NOEMI BOLZI

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

BIOGRAFIA

NoemiPAINT xBiografia

Noemi Bolzi, nata a Parma, poliedrica artista, conosciuta anche a livello internazionale, si è diplomata all’istituto d’arte "Paolo Toschi".
Attraverso la pittura sviluppa la sua innata creatività. Ma non solo. Vive intense esperienze come grafica, ceramista e arredatrice.

Il discorso pittorico è comunque quello prevalente: Noemi crea dipinti luminosi, solari, realizzati in acrilico con sottofondo materico, freschi nei contenuti e nella vitalità della forma espressiva. L'eclettismo delle tecniche e la contaminazione culturale tra gli stili accostati ne fanno un'artista mai scontata ne' prevedibile.

Tra le esperienze più recenti di Noemi, da segnalare la partecipazione ad "Art Shopping" Carrousel du Louvre (Parigi) dove sono stati presentati dipinti e gioielli raku; "Messaggi & Materia" personale (Circolo Castellazzo, Parma); "Arte in essenza informale" Torino (2^ classificata con targa); "Concorso Nazionale Fontanelle" (segnalazione con targa); “Misteri della Materia” personale (Terme Berzieri, Salsomaggiore Terme), "Matericamente" mini-personale (Chaos Art Gallery, Parma).

Non è da meno la produzione di ceramica raku: gioielli e oggetti d'arredo (sotto il brand noemiBmagia del fuoco).  I suoi gioielli raku - particolarissimi e pezzi unici nel suo genere -, in pochi anni hanno riscosso un successo tale da essere esibiti in diverse sfilate fashion.
Dal 1995 ad oggi, partecipando a diversi eventi, l’artista è stata recensita positivamente dai media.

Le sue opere si trovano in collezioni private in Italia, Spagna, Francia, Inghilterra, Brasile, New York, Florida.

Noemi ha all’attivo anche alcune pubblicazioni che raccolgono in parte la sua produzione pittorica: “Portfolio 2008”, “Espressioni dal cuore”, “Messaggi & Materia”, "Effimero Eterno".

 

plus  FORMAZIONE E ATTIVITA'

 

“L'arte spazza la nostra anima dalla polvere della quotidianità”

PABLO PICASSO

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo